WhatsApp cessa di operare sulle piattaforme meno recenti mentre gli utenti del sistema operativo Blackberry 10 ottengono una proroga di due settimane.

WhatsApp concede agli utenti del sistema operativo Blackberry 10 una proroga di due settimane e l’App continuerà a funzionare su questa piattaforma, per qualche tempo.

 WhatsApp sta concedendo agli utenti di Blackberry 10 una proroga di due settimane e l’app continuerà ad essere attiva su questa piattaforma per qualche tempo.

WhatsApp ha ufficialmente smesso di supportare ed operare su  piattaforme meno recenti,  come ad esempio Windows 8.0 o versioni precedenti, su dispositivi BlackBerry e BlackBerry 10. La società aveva già annunciato che il supporto a queste piattaforme si sarebbe concluso il 31 dicembre 2017. Tuttavia, sembra che gli utenti di BlackBerry 10 abbiano ottenuto una proroga di due settimane e WhatsApp continuerà ad operare su questa specifica piattaforma ancora per qualche tempo.

L’App di proprietà di Facebook aveva annunciato che il supporto per queste piattaforme era giunto al termine perché  “non offrono il tipo di funzionalità” necessarie “ all’ampliamento delle specifiche future” dell’App in oggetto.  WhatsApp ha ora rilasciato all’attenzione di Crackberry una dichiarazione informando che l’Applicazione, per i Blackberry 10, sarebbe andata in modalità di obsolescenza”.

La dichiarazione aggiunge inoltre che  il funzionamento dell’app di messaggistica sarà atttivo per un breve periodo di tempo,“ma alcune pratiche cambieranno.”Si comunica che gli utenti di BlackBerry 10 non potranno ri-registrarsi se eliminano l’App per poi reinstallarla. Non potranno  verificare il numero o completare l’impostazione. L’azienda informa che al termine delle due settimane, l’applicazione andrà in “modalità di disattivazione”, il che significa che smetterà di funzionare e le connessioni ai server della società cesseranno, di fatto arrestando il servizio ai clienti.

La comunicazione inoltre riporta questa indicazione:“Tuttavia, anche dopo la disattivazione, l’applicazione client BlackBerry 10 potrà comunque consentire di accedere al contenuto dei messaggi presenti sul telefono. Questa pratica dovrebbe essere simile a quella che fu sperimentata da tutti coloro che avevano dimenticato di aggiornare la loro applicazione l’ultima volta che si era andati oltre la data di scadenza che era stata a suo tempo pubblicata.” 

Con il termine del supporto di WhatsApp su BlackBerry, la piattaforma Windows non sorprende, dato che la maggior parte degli utenti sono ora su Android e iOS e queste stesse piattaforme non ottengono sempre il sostegno delle loro aziende. Gli smartphone BlackBerry 10 sono morti e i telefoni sotto questo marchio sono ora prodotti da Tcl con focus su Android.

L ‘app di messaggistica verrà inoltre disattivata su Nokia S40 dopo il 31 dicembre 2018, cioè alla fine di quest’anno. Le versioni Android 2.3.7 come pure quelle meno recenti  saranno supportate solo fino al 1° febbraio 2020. WhatsApp consiglia agli utenti di aggiornare i telefoni più recenti se desiderano continuare ad usufruire dell’app di messaggistica. Inoltre non vi è alcuna soluzione da parte dell’azienda, per il trasferimento della cronologia delle chat da una piattaforma all’altra. Tuttavia, l’azienda offre la possibilità di inviare, per email, tutto lo storico delle chat, sotto forma di allegato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *